Vai direttamente ai contenuti

Home > Sport automobilistico > Manifestazioni

Manifestazioni

 

Nell’anno in corso l’Automobile Club di Siracusa, unitamente alla comunità montana di Sortino, festeggerà il trentennale dell’importante Coppa Val d’Anapo, che sin dal lontano Ottobre del 1966, rivive trovando linfa vitale su quel tracciato che, avviluppato dagli intensi profumi d’agrumeti, s’inerpica lungo i costoni della rigogliosa valle del Fusco. 
Essere arrivati a trenta edizioni, e approdarvi con un titolo da difendere, non è poca cosa.

Quest’ anno il manifesto della gara sarà dedicato ad un pilota aretuseo che tanto a fatto per lo sport automobilistico in terra d’Archimede: il mai dimenticato MATTEO SGARLATA.
Ci piacerà presentarlo a bordo della GRD Ford 2050 nell’edizione del 1976, per Lui non troppo fortunata, a difendere i colori della sua Scuderia Aretusa, di cui non solo era socio fondatore, ma 
altresì pilota di spicco ed indomito guerriero, riarso di vittorie e d’affermazioni in tutti i campi di gara che lo videro impegnato.

L’edizione 2009 ha avuto attribuito, da parte degli organi sportivi C.S.A.I, un alto punteggio valutativo, tale da collocarla al primo posto tra le manifestazioni del TIVM- Sud e al terzo posto in campo nazionale.
Questo riconoscimento premia la voglia e la necessità di fare sempre meglio a vantaggio dello spettacolo, della sicurezza e dell’immagine del proprio territorio e della Regione in cui si opera.

L’esperimento della zona paddock riservata ai prototipi, collegata nelle vicinanze del parco chiuso, è sicuramente da ripresentare e da perfezionare. Saranno migliorati i servizi, come pure incrementati i mezzi di assistenza, forniti e regolamentati dall’organizzazione, a disposizione dei piloti e meccanici, per evitare il ripetersi dei troppi mezzi personali in discesa lungo il tracciato.
Le verifiche del Venerdì, sia Sportive che Tecniche, troveranno ospitalità nella nuova comoda e spaziosa sede del nuovo Municipio abbandonando,la vecchia dislocazione dei locali in città. in quanto pur assicurando una notevole partecipazione di cittadini-spettatori, rendeva problematica la non disponibilità di spazi capienti e rispondenti alle nuove esigenze dei concorrenti.
Gli sportivi e i cittadini Sortitesi non ce ne vogliano. Siamo sicuri che la loro vicinanza non ci verrà negata, anche fuori del Centro Storico.

Com’è nel nostro fare la variazione che apporteremo servirà solo a migliorare il programma della manifestazione, nella sua interezza, e mai a sconvolgere soluzioni già consolidate.
Altre notizie saranno, come sempre, portate a conoscenza di tutti i piloti,e siamo certi che anche nella trentesima edizione non ci faranno mancare il loro supporto.

Cordiali Saluti a tutti.
 
 Ufficio Sportivo